Grindr, privacy verso azzardo: verso contravvenzione da 10 milioni di euro mediante Norvegia

Grindr, privacy verso azzardo: verso contravvenzione da 10 milioni di euro mediante Norvegia

La spianata di dating dedicata per persone lesbica, bi, trans e queer attraverso il mallevadore norvegese avrebbe condiviso dati degli utenti privo di sennonche racimolare un forte approvazione, almeno l’autorita ha proposto una sanzione uguale al 10% del fatturato 2019 dell’azienda: e la anzi acrobazia perche un mallevadore europeo interviene verso un’app americana privo di stabilimenti mediante UE

Geolocalizzazione, dati del bordo individuale, il accaduto in persona giacche una tale cosi vivo sull’app: tutti dati cosicche il social sistema Grindr avrebbe condiviso senza contare un forte intesa da pezzo degli utenti, seguente l’indagine del Garante privacy norvegese. E occasione, l’app dedicata per persone invertito, bi, trans e queer, categorie dunque particolarmente sensibili, rischia una ammenda giacche a causa di la sua quantita entrerebbe, nell’eventualita che confermata, fra le dieci piuttosto ingenti comminate sopra Europa nell’era del GDPR.

L’autorita norvegese ha proposto il corrispettivo di dieci milioni di euro, stesso al 10% del vendite dell’app nel 2019. Durante dunque non e una giudizio definitiva eppure isolato una espressione di intenti, con quanto al social e stata data l’opportunita di commentare i risultati dell’indagine del avallante in il 15 febbraio.

Si tratta della inizialmente turno cosicche un’autorita garante europea sanziona un social statunitense privato di stabilimenti per UE: “Cio ha ammesso al Garante norvegese di muoversi sopra autonomia, senza contare dover implicare nel metodo altre autorita garanti europee. Continue reading →