Diritti coppie lesbica, intervista ad un Gentlemen

Diritti coppie lesbica, intervista ad un Gentlemen

Il vertenza sulle unioni civili, coppie omosessuali, nozze omosessuale o che volete chiamarlo e nel vivo. Il ordine legislazione Cirinna e attualmente al offerta con corpo legislativo e dovrebbe ratificare, perlomeno in porzione, la perspicace dell’oscurantismo ritardato retrogrado da cui il nostro paese, almeno congiunto alle tradizioni, tardava ad spuntare. Benche siamo forse uno degli ultimi Paesi occidentali verso dotarsi di una regolamento perche equipara i diritti (quasi) di tutti i cittadini, senza distinguerli verso la loro sessualita, nel dibattito generale e ancora valido lo stizza. In visione del Family Day, abbiamo voluto esaudire un avviso, non semplice di un aggregazione di pederasta, ma di ragazzi affinche hanno un globo oculare ben concentrato sull’aspetto dell’essere gay giacche piu terrorizza il volto del “restiamo nel medioevo”: il genitali.

Abbiamo contattato Nino di “i Gentlemen di Grindr” attraverso istruzione la loro stima verso quanto sta succedendo. Premettiamo in quanto Grindr, a causa di chi non lo sapesse, e una chat di incontri esclusivamente in gay parecchio diffusa e dettagliatamente utilizzata tanto da chi cattura sesso episodico, sia da chi caccia incontri ancora casti.

Una delle screen della foglio

Chi sono i Gentlemen di Grindr? mezzo nasce la foglio, di cosa vi occupate, chi siete voi?

I gentlemen di Grindr sono 6 ragazzi pederasta ed una ragazza omosessuale che affrontano tematiche lgbt unitamente ironia ed impertinenza. Partiamo dalle chat pederasta (tanto diffuse nella comunita omosessuale) affinche servono durante conoscersi e incontrarsi e da in quel luogo pubblichiamo gli screen delle conversazioni piu divertenti oppure assurde. Siamo Nino, Luca, Silvio, Andrea, Matty, Sebastian, e Sara. Continue reading →